Carta Ambientale e bilancio delle attività

 

 Nel giugno 2007 la Société des Bains de Mer ha definito e messo in atto la sua prima Carta Ambientale, valida per i cinque anni seguenti, sancendo così l’impegno, determinato e ormai consolidato, del Consiglio d’Amministrazione e della Direzione Generale. Jean-Luc Biamonti, presidente delegato, ha firmato nel 2013 la 2ª Carta Ambientale del Gruppo Monte-Carlo SBM, in vigore per il periodo 2013-2016. 

 

BeGreen(2)

 

Signature-charter-JL-BiamontiLe diverse forme di risparmio realizzate nel corso di 7 anni

Nel giro di 7 anni, sono stati ottenuti notevoli risparmi energetici nei seguenti ambiti:
- Per quanto concerne l’acqua, risparmiato l’equivalente di 1.167.000 m³. Ciò corrisponde a ben due anni di consumi, così evitati.
- Per quanto concerne i kWh di refrigerazione, calorie ed elettricità, rispettivamente -34%, -28% e -7%, il che ha permesso di ridurre sensibilmente i concreti aumenti dei costi energetici. Evitati oltre 6 milioni di kWh di gas totali, equivalenti a circa 2 anni di consumi.
- Per quanto riguarda la carta, riduzione dei consumi, da 9.500.000 formati A4 a 7.100.000 fogli/anno, ovvero da 47 t/anno a 35 t/anno (-25%), e ciò malgrado l’aumento delle attività.
Ricorrere alla carta riciclata ha consentito di risparmiare 813 tonnellate di legname, pari a 4.615 alberi che non è stato necessario prelevare dall’ambiente!
- Per quanto riguarda la raccolta differenziata dei rifiuti, ben 301 tonnellate di carta, 2.172 tonnellate di vetro, 4.3 tonnellate di pile, e oltre 48 m³ di rifiuti elettronici (DEEE).

 

 

Il lancio della 2ª Carta Ambientale

Oggi, la Société des Bains de Mer entra in nuova e importantissima fase, e lancia la sua 2ª Carta Ambientale, della durata di 3 anni, con motivi e obiettivi fondamentali: 

- Il progressivo ingresso nell’ambito della RSE (Responsabilité Sociétale des Entreprises), già annunciato durante l’ultima Assemblea Annuale degli Azionisti.

- Lo sviluppo di singole carte ambientali relativamente ai suoi stabilimenti principali, in base alle loro peculiari caratteristiche, e per l’esattezza il

Monte-Carlo Beach - che dispone già della sua carta, e a seguire – nel brevissimo termine, il Monte-Carlo Bay Hôtel & Resort, l’Hôtel Hermitage Monte-Carlo e il Casino de Monte-Carlo.

Scaricate qui la 2ª Carta Ambientale, per il periodo 2013-2016

La Carta e i suoi 9 punti:

1. Gestione ambientale & certificazioni (R.S.E., carte degli stabilimenti, certificazione Green Globe, referenziale BREEAM per i nuovi cantieri immobiliari, norme Iso 14001 in studio alle Thermes Marins, integrazione del label Imprim’vert per le stampe),

2. Informazione, sensibilizzazione e implicazione delle parti riceventi (sensibilizzazione delle professioni interne alle modalità dello sviluppo sostenibile, comunicazione «Be Green» destinata alla clientela, carta etica per i fornitori),

3. Controllo energetico (sobrietà ed efficacia energetica, ottimizzazione dei consumi, energie rinnovabili),

4. Controllo dei consumi idrici (tramite sorveglianza contatori e reti, utilizzo razionale, materiali e tecniche atte al risparmio d’acqua),

5. Aria, Atmosfera, Trasporti (veicoli puliti, bilancio emissioni carboniche, riduzione delle emissioni atmosferiche,

6. Biodiversità (iniziativa zero fitofarmaci, mantenimento del divieto di consumo di tonno rosso, sostegno alla produzione di miele locale),

7. Acquisti responsabili (prodotti con marchio eco, bio e locali, commercio equo e solidale, legnami con marchio FSC o PEFC),

8. Raccolta differenziata dei rifiuti (riciclaggio e riduzione di base dei consumi di carta, vetro, pile, attrezzature elettriche ed elettroniche, lampadine, oli minerali e grassi),

9. Ristrutturazioni e costruzioni ecosostenibili (ricorso alla certificazione BREEAM per tutti i cantieri, così da ridurre al minimo l’impatto ambientale).

 

Inaugurata nell’aprile del 2007, la Carta Ambientale della Société des Bains de Mer ha rilasciato bilanci annuali relativamente ai significativi risultati via via ottenuti. Ecco i rendiconti degli anni precedenti:

 

Scaricate qui il bilancio annuale, societario e ambientale 2013/2014

Scaricate qui il bilancio del 3° anno della Carta

Scaricate qui il bilancio del 2° anno della Carta

Scaricate qui il bilancio del 1° anno della Carta